Design/ D&G ed è subito moda
Home / DESIGN / Design/ D&G ed è subito moda

Dolce & Gabbana è una casa di moda italiana fondata nel 1985 dagli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana a Legnano (MI). Domenico Dolce & Stefano Gabbana hanno fatto dei loro cognomi un marchio conosciuto in tutto il mondo, facilmente riconoscibile per il suo glamour e la sua grande versatilità. Due stilisti che hanno saputo fare della loro italianità un vero e proprio vessillo, abbagliando il mondo con il loro stile sensuale e unico.

Il primo incontro tra i due avviene per telefono, quando Dolce chiama l’azienda di moda per cui Gabbana stava lavorando, in cerca di lavoro. Dopo essere stato assunto dalla ditta, Gabbana prende Dolce sotto le proprie ali e da lì prese vita la loro intensa e fruttifera collaborazione che, nel corso degli anni, li avrebbe portati nell’Olimpo della moda.

Non è facile circoscrivere in una definizione l’universo Dolce & Gabbana. Una galassia fatta di percezioni, tradizioni, cultura, mediterraneità in uno stile elegantemente italiano amato in tutto il mondo tanto da fare di Dolce e Gabbana gli stilisti adorati dalle star di Hollywood, che ne hanno fatto i loro beniamini; due stilisti che vestono tutte le rock star del momento, che li hanno eletti leader indiscussi (Madonna, Monica Bellucci, Isabella Rossellini, Kylie Minogue, Angelina Jolie giusto per fare qualche nome) proprio perché riescono ad incarnare alla perfezione l’universo infinito e speciale dell’essere donna.

La donna Dolce & Gabbana è una donna forte, che si piace e sa di piacere. Una donna cosmopolita, che ha girato il mondo ma non dimentica le sue radici. Una donna che indossa indifferentemente guêpière estremamente sexy o reggiseni in vista sotto capi trasparenti, contrapponendoli a maschilissimi gessati con tanto di cravatta e camicia bianca o alla canottiera da uomo, ma portando sempre tacchi altissimi che le danno comunque un’andatura estremamente femminile e sexy. Ama la maschilissima coppola portata dalla Sicilia e il rosario della prima comunione, che porta come collana. Una donna che può essere indifferentemente manager, moglie, semplice e complessa al tempo stesso.

Gerardo Soglia